isole egadiL’arcipelago delle Isole Egadi, in cui si trova un’area marina protetta unica al mondo e il piccolo villaggio tedesco di Feldheim, 90 Km a sud di Berlino, non hanno apparentemente nulla in comune. Andando però a scoprire i progetti in atto o in procinto di iniziare, si scopre che per entrambi la sostenibilità ambientale è un punto fermo e fondamentale. Pur essendo realtà molte diverse si stanno impegnando per riuscire a raggiungere l’indipendenza energetica e la riduzione delle emissioni inquinanti, entrambe con la partecipazione della cittadinanza che usufruirà anche dei benefici ambientali ed economici.

Le Isole Egadi hanno l’obiettivo di diventare il primo arcipelago a (quasi) emissioni zero di CO2 con il progetto “Sole e stelle delle Egadi”, finanziato dal Ministero dell’Ambiente. Gli interventi previsti comprendono l’installazione di impianti energetici a basso impatto ambientale (impianti fotovoltaici e impianti solari termici integrati nell’architettura del luogo e nel paesaggio, generatori a oli vegetali), lo sviluppo della mobilità sostenibile (biciclette a pedalata assistita, motorini elettrici, colonnine e pensiline fotovoltaiche per la ricarica dei veicoli elettrici), la formazione di Gruppi d’Acquisto Solidale di tecnologie per le fonti rinnovabili a beneficio dei cittadini delle isole.

Il villaggio di Feldheim si è invece già reso indipendente dalla rete , grazie ad un campo di 47 mulini a vento , all’installazione di pannelli solari lungo il perimetro della città, e all’impianto di biogas che produce energia per il riscaldamento delle abitazioni a partire dagli scarti agricoli. I cittadini (150 abitanti) hanno dato un contributo di 3.000 per costruire la rete elettrica e oggi controllano i prezzi elettrici, inferiori del 30% rispetto alla media nazionale.

Ambiziosi obiettivi di sostenibilità ambientale possono quindi essere raggiunti da realtà molto diverse tra loro, ognuna delle quali ha una particolare risorsa su cui investire (ad esempio il sole per le Egadi e gli scarti agricoli per il villaggio tedesco).